Benessere...

La dieta giusta contro la stanchezza tipica della primavera

1376186548

 

L’inverno, con il suo “strascico”di malanni, sintomi influenzali e

parainfluenzali, ormai sembra essere definitivamente alle spalle,

ma anche la primavera, nonostante il suo clima più mite e le sue

giornate più lunghe, riserva qualche brutta sorpresa.

Il “mal di primavera” puo presentarsi, puntuale allo sbocciare dei

fiori, con una serie di fastidi, come insonnia, stanchezza e irrita

bilità, ma anche disturbi intestinali.

 

Contro il malessere primaverile, che mette a dura prova la salu

te psicofisica, meglio affidarsi all’alimentazione giusta.

Dopo le abbuffate invernali, per garantire all’organismo la giu

sta carica energetica, dandogli le forze necessarie per affron

tare la primavera, è importante puntare tutto sulla dieta, ricca

di alimenti adatti allo scopo.

 

Innanzi tutto, via libera alle verdure. Non vegetali “a caso”,

però: meglio preferire quelli ricchi di alcune sostanze nutri

enti preziose, ad alto carico energetico e rigenerante, come

ilpotassio, il magnesio di ferro, il calcio e i minerali in gene

rale. Parola della nutrizionista Sara Farnetti, che avverte:

“il segreto è mangiarli crudi. Ora nei mercati, per esempio,

stanno arrivando gli agretti e i fagiolini.

I primi sono un ‘super’ contenitore di calcio: 200ml in 100gr”.

 

 

La dieta primaverile deve essere come obiettivo quello di

tamponare lo stato di acidosi prodotto dai radicali liberi.

Durante l’inverno, infatti, abbiamo accumulato molte tossi

ne e in circolo ci sono i radicali liberi, che aggrediscono

le cellule e ne aumentano l’invecchiamento.

I minerali nel periodo marzo-aprile aiutano, così, a recupe

rare l’equilibrio dell’organismo e a combattere proprio la

stanchezza, l’insonnia, l’istabilità, che arrivano con la

primavera. Ma sono armi efficaci anche contro altri distu

rbi come le gastriti e il mal di stomaco.

Questo perchè influiscono positivamente sulla stabilità

dell’umore e della mente rilassando i muscoli” ha aggiun

to l’esperta. 

 

Da affiancare, nel regime alimentare quotidiano, ad

agretti e fagiolini, anche gli spinaci e il cavolo.

Per cominciare al meglio la giornata, meglio scegliere per

colazione un pò di frutta secca (10 mandorle da abbinare

a yogurt e fiocchi d’avena. A pranzo, invece, servono le

proteine e quindi preferire del pesce con accanto:

spinaci e agretti crudi, fagiolini o insalate miste

Accanto al pesce si può mettere una fetta di

pane. E, senza castigarci troppo, dopo il caffè anche

un pezzo di cioccolato fondente. Quest’ultimo è anti

ossidante e per circa tre ore siamo protetti dai radicali

liberi. Mentre a cena se si soffre di insonnia – precisa –

optare per i legumi, il riso rosso o nero, con accanto

una bella insalata. Non dimentichiamoci che anche

un piatto di pasta può ridarci la sera i carboidrati

consumati durante la giornata”

ha consigliato la dottoressa Farnetti. 

 

da:il mondo delle donne e non solo”  

6 pensieri riguardo “La dieta giusta contro la stanchezza tipica della primavera

    1. Carissima Pif la giornata ormai è passata quasi, ora vedo che farmi da mangiare leggendo quel che ho postato che credo veramente potrebbe esser utile!!! Un bacio grosso poi a nanna prestissimo che domattina devo alzarmi con le galline, visto che dovrò aprire agli operai che verranno a cambiarmi le porte .. accidenti a me .. tutto il giorno domani mi faran diventar matta!! E va bhè insomma allora non cambia niente hahaha più matta di così!!! Ti abbraccio con forza nostro bene!!! e ASABSBAUUUUUUU

    1. Scusa Vito ma credo che il mal di primavera sia più cosa da donne, è la prima che sente quel pò di esaurimento nervoso e stanchezza con l’arrivo della primavera, dico questo perchè la stanchezza, le tristezze i ricordi ecc ecc io li ho sempre vissuti ogni inizio primavera ma siccome si dice aprile dolce dormire lo faccio sempre in attesa e nella speranza che passi!!! hahahaha buona serata!!!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...